XVI NMCC – Salerno 2019

XVI NMCC – Salerno 2019

ELSA Italia ed ELSA Salerno, in collaborazione con il Main Partner dell’evento “Studio Legale Di Pardo“, sono orgogliose di presentare la XVI° edizione della NATIONAL MOOT COURT COMPETITION di ELSA Italia, che avrà luogo a Salerno dal 4 al 7 Aprile 2019.

La National Moot Court Competition è una simulazione processuale a squadre, composte da un minimo di due a un massimo di quattro studenti, provenienti da tutta Italia.

La competizione si articola in due fasi:

  1. la prima fase attiene alla redazione degli atti di parte, due per squadra, di attore e convenuto, contenenti le argomentazioni di ciascuna parte in fatto e in diritto.
  2. la seconda è quella dibattimentale, che si terrà presso l’Università degli Studi di Salerno, nella quale si affronteranno oralmente le 12 squadre che avranno ottenuto il miglior punteggio nella valutazione degli elaborati scritti.

Durante le due giornate dedicate ai dibattimenti avranno luogo, davanti un Collegio giudicante istituito ad hoc, la fase eliminatoria, la semifinale e la finale.

Chi può partecipare

Possono partecipare alla competizione ex art. 8 del Regolamento studenti o laureati in Giurisprudenza italiani o stranieri da non più di un anno presso le Facoltà di Giurisprudenza Italiane o Istituti di istruzione superiore analoghi, obbligatoriamente soci di una delle Sezioni di ELSA Italia. I suddetti requisiti devono sussistere in capo a ciascuno dei componenti della squadra al momento dell’iscrizione alla competizione. Sono escluse dal concorso le persone la cui formazione accademica e professionale è in grado di comportare un vantaggio reale, significativo ed ingiustificato a danno delle altre squadre concorrenti. A tal fine si considera incompatibile con la partecipazione alla National Moot Court Competition chiunque abbia, per un periodo superiore a 6 mesi al momento dell’iscrizione alla competizione: a) esercitato una pratica professionale forense, b) svolto stage e tirocini post-lauream presso organi giudicanti e inquirenti, c) frequentato corsi o scuole di specializzazione o formazione post-lauream.

Caso

Il caso fittizio sul quale i partecipanti si confronteranno in Diritto Penale Sportivo è stato redatto dal Prof. Gaspare Dalia, Docente di Diritto Processuale Penale presso il Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università degli Studi di Salerno.

Il caso è scaricabile a questo link.

Comitato Scientifico

Le memorie scritte verranno corrette da un Comitato Scientifico composto accademici e professionisti:

– Prof. Giovanni Sciancalepore, Direttore del Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università degli Studi di Salerno;

– Prof. Gaspare Dalia, Docente di Diritto Processuale Penale Comparato presso l’Università degli Studi di Salerno;

– Prof. Francesco Schiaffo, Docente di Diritto Penale presso il Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università degli Studi di Salerno;

– Prof. Paolo Troisi, Docente di Diritto Processuale Penale presso l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”

Collegio Giudicante

I dibattimenti orali saranno valutati da un Collegio Giudicante composto da:

– Prof. Giovanni Sciancalepore, Direttore del Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università degli Studi di Salerno;

– Prof. Luigi Kalb, Docente di Diritto Processuale Penale presso il Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università degli Studi di Salerno;

– Prof. Avv. Salvatore Sica, Docente di Istituzioni di Diritto Privato e Diritto dello Sport presso il Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università degli Studi di Salerno;

– Prof. Francesco Schiaffo, Docente di Diritto Penale presso il Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università degli Studi di Salerno;

– Prof. Carlo Mancuso, Docente di Esecuzione Civile presso il Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università degli Studi di Salerno;

– Prof. Gaspare Dalia, Docente di Diritto Processuale Penale Comparato presso il Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università degli Studi di Salerno;

– Pref. Ugo Taucer, Procuratore Generale dello Sport – CONI;

– Prof. Avv. Maria Elena Castaldo, Procuratore Nazionale dello Sport – CONI, Coordinatore Corso di Studi in Giurisprudenza;

– Avv. Salvatore Di Pardo, Studio Legale Di Pardo, Main Partner dell’evento;

– Avv. Gian Domenico Caiazza, Presidente dell’Unione Camere Penali Italiane.

– Avv. Valentina Brancaccio.

Timeline

Di seguito la timeline della competizione:

6 DICEMBRE 2018: Apertura iscrizioni

14 GENNAIO 2019: Chiusura iscrizioni

16 GENNAIO 2019: Termine richieste chiarimenti

14 FEBBRAIO 2019: Deadline consegna memorie scritte

3 MARZO 2019: Annuncio squadre selezionate per la fase orale ed apertura deadline iscrizione individuale

Premi

Premio per la Squadra prima classificata: quattro Codici commentati Wolters Kluwer

Per il migliore oratore: premio in denaro per l’ammontare di 600 euro.

Come iscriversi

ogni quadra che intende partecipare dovrà:

compilare form al presente link

procedere al pagamento della fee di squadra di 40€;

inviare la ricevuta di pagamento entro 48 ore all’indirizzo ocxvinmcc.salerno@it.elsa.org

L’iscrizione è possibile entro e non oltre le 23.59 del 14 GENNAIO 2019.

Il pagamento dovrà essere effettuato con le seguenti coordinate:

Beneficiario: ELSA Salerno

IBAN: IT16E0878476240012000111945

Causale: Iscrizione XVI National Moot Court Competition

Come partecipare

A seguito del perfezionamento dell’iscrizione, verrà comunicato a mezzo mail il codice di squadra sostitutivo delle generalità dei concorrenti ed unico strumento identificativo per tutta la durata della competizione.

Ogni squadra, una volta certificata la sua iscrizione, potrà chiedere chiarimenti al Comitato Scientifico sul caso oggetto della competizione inviando una mail all’indirizzo dirnmcc@it.elsa.org entro il termine del 16.01.2019.

Le risposte, come da regolamento, saranno trasmesse a tutte le squadre partecipanti.

La squadra dovrà quindi redigere due atti, uno per ciascuna parte del processo, ed inviarli entro il termine stabilito in formato .doc/docx e PDF.

Il regolamento completo della competizione è disponibile qui

FEES

QUOTA DI PARTECIPAZIONE DI SQUADRA: 40 euro a squadra (da versare entro 48h dall’iscrizione)  

DEADLINE INDIVIDUALE: 06/03/2019 – 20/03/2019, ore 23:59

Quota partecipazione individuale concorrenti fase dibattimentale all-inclusive120,00 euro comprensivi di tre giorni di pernottamento (cena giovedì, pensione completa venerdì e sabato, colazione domenica)

Singoli giorni dell’evento: 40,00 euro al giorno

Social Programme & Gala Ball: 40,00 euro

Quota partecipazione individuale non concorrenti all-inclusive 135,00 euro comprensivi di tre giorni di pernottamento (cena giovedì, pensione completa venerdì e sabato, colazione domenica)

Singoli giorni dell’evento: 45,00 euro

Social Programme & Gala Ball: 40,00 euro

PAGAMENTI: 

Beneficiario: ELSA Salerno

IBAN: IT16E0878476240012000111945

Causale: Iscrizione + NOME + COGNOME + FEE XVI National Moot Court Competition

PREMI:

Squadra Vincitrice: ogni componente riceverà in premio i quattro codici commentati Wolters Kluwer, Partner dell’evento,

Premio Miglior Oratore: Premio in denaro per l’ammontare di € 600

INFO

Per tutto quanto concernente gli aspetti “accademici” , dalla fase preliminare alla richiesta di chiarimenti nonché l’invio delle memorie stesse, occorrerà scrivere al Director for National Moot Court Competition di ELSA Italia, Angelo D’Onofrio, contattabile all’indirizzo dirnmcc@it.elsa.org ;

Per gli aspetti inerenti l’organizzazione dell’evento, Comitato Organizzatore di ELSA Salernoraggiungibile all’indirizzo ocxvinmcc.salerno@it.elsa.org .