NEL RICORDO DI FEDERICO

 In memoria dell’Avv. Federico Baffi, Vicepresidente Seminari & Conferenze di ELSA Italia per l’a.s. 2006/2007, membro dell’Organo Generale di Controllo di ELSA Italia per gli aa.ss. 2008/2010, membro del Gruppo Italiano Trainer di ELSA Italia e sempre ricordato per la sua nobiltà d’animo, generosità verso il prossimo, lealtà, spirito di gruppo e profondo amore per il diritto, ELSA Italia ha deciso di istituire due premi di studio: uno per Studenti e uno per Giovani Laureati. 

NEL RICORDO DI FEDERICO

 In memoria dell’Avv. Federico Baffi, Vicepresidente Seminari & Conferenze di ELSA Italia per l’a.s. 2006/2007, membro dell’Organo Generale di Controllo di ELSA Italia per gli aa.ss. 2008/2010, membro del Gruppo Italiano Trainer di ELSA Italia e sempre ricordato per la sua nobiltà d’animo, generosità verso il prossimo, lealtà, spirito di gruppo e profondo amore per il diritto, ELSA Italia ha deciso di istituire due premi di studio: uno per Studenti e uno per Giovani Laureati. 

Entrambi i Premi mirano a valorizzare scritti e riflessioni che abbiano come oggetto l’effettiva tutela dei diritti umani nella società attuale, con particolare riguardo ai seguenti temi:

  • Accesso alla giustizia ed equo processo;
  • Eguaglianza e non discriminazione;
  • Diritto penale, sostanziale e processuale;
  • Divieto di tortura e a un trattamento umano degradante;
  • Libertà fondamentali e diritto a una piena autodeterminazione (anche in ambito terapeutico);
  • Diritto ambientale, medico e amministrativo;
  • Strumenti di risoluzione delle controversie, anche alternativi;
  • Diritto internazionale, sia pubblico che privato-processuale;
  • Business & human rights;
  • Digital rights;
  • Diritti fondamentali e loro attuazione in altri ambiti del diritto (quali, a titolo meramente esemplificativo, il diritto tributario, di famiglia, commerciale, civile, ecclesiastico, canonico, della proprietà intellettuale).

IL TEMA

IL TEMA

Entrambi i Premi mirano a valorizzare scritti e riflessioni che abbiano come oggetto l’effettiva tutela dei diritti umani nella società attuale, con particolare riguardo ai seguenti temi:

  • Accesso alla giustizia ed equo processo;
  • Eguaglianza e non discriminazione;
  • Diritto penale, sostanziale e processuale;
  • Divieto di tortura e a un trattamento umano degradante;
  • Libertà fondamentali e diritto a una piena autodeterminazione (anche in ambito terapeutico);
  • Diritto ambientale, medico e amministrativo;
  • Strumenti di risoluzione delle controversie, anche alternativi;
  • Diritto internazionale, sia pubblico che privato-processuale;
  • Business & human rights;
  • Digital rights;
  • Diritti fondamentali e loro attuazione in altri ambiti del diritto (quali, a titolo meramente esemplificativo, il diritto tributario, di famiglia, commerciale, civile, ecclesiastico, canonico, della proprietà intellettuale).

PREMIO DI STUDIO PER GLI STUDENTI

Il Premio Studenti è volto a premiare saggi brevi.

Possono parteciparvi candidati di età non superiore a 35 anni che, al momento di presentazione della candidatura e almeno fino al 31 luglio 2021, risultino regolarmente iscritti ad un corso di Laurea in materie Giuridiche presso una qualsiasi Università italiana, statale e non.

Il Premio Studenti si configura come assegnazione di una Borsa di Studio, su base concorsuale, per la totale copertura di un corso di formazione annuale di magistratura o di un corso intensivo di magistratura o di avvocatura presso Formazione Giuridica – Scuola Zincani, oltre alla fornitura completa dei manuali e dei codici della Scuola relativi al corso prescelto, da poter usufruire una tantum entro i successivi 6 anni, per un valore totale stimato in data di apertura delle candidature al presente Bando fino ad euro 2.500,00 (duemilacinquecento/00).

PREMIO DI STUDIO PER GLI STUDENTI

Il Premio Studenti è volto a premiare saggi brevi.

Possono parteciparvi candidati di età non superiore a 35 anni che, al momento di presentazione della candidatura e almeno fino al 31 luglio 2021, risultino regolarmente iscritti ad un corso di Laurea in materie Giuridiche presso una qualsiasi Università italiana, statale e non.

Il Premio Studenti si configura come assegnazione di una Borsa di Studio, su base concorsuale, per la totale copertura di un corso di formazione annuale di magistratura o di un corso intensivo di magistratura o di avvocatura presso Formazione Giuridica – Scuola Zincani, oltre alla fornitura completa dei manuali e dei codici della Scuola relativi al corso prescelto, da poter usufruire una tantum entro i successivi 6 anni, per un valore totale stimato in data di apertura delle candidature al presente Bando fino ad euro 2.500,00 (duemilacinquecento/00).

Il Premio Neolaureati è volto a premiare tesi di laurea magistrale.

Posso parteciparvi candidati di età non superiore a 35 anni, che abbiano conseguito un titolo di Laurea magistrale, anche a ciclo unico, in materie Giuridiche presso una qualsiasi Università italiana, statale e non, tra l’1 gennaio 2020 e il 31 maggio 2021.

Il Premio Neolaureati si configura come un’assegnazione in denaro, su base concorsuale, pari a euro 1.000,00 (mille/00). Il contributo sarà erogato a mezzo bonifico bancario in un’unica soluzione direttamente al vincitore, al netto delle ritenute di legge.

PREMIO DI STUDIO PER I NEOLAUREATI

PREMIO DI STUDIO PER I NEOLAUREATI

Il Premio Neolaureati è volto a premiare tesi di laurea magistrale.

Posso parteciparvi candidati di età non superiore a 35 anni, che abbiano conseguito un titolo di Laurea magistrale, anche a ciclo unico, in materie Giuridiche presso una qualsiasi Università italiana, statale e non, tra l’1 gennaio 2020 e il 31 maggio 2021.

Il Premio Neolaureati si configura come un’assegnazione in denaro, su base concorsuale, pari a euro 1.000,00 (mille/00). Il contributo sarà erogato a mezzo bonifico bancario in un’unica soluzione direttamente al vincitore, al netto delle ritenute di legge.

PUBBLICAZIONE DEI MIGLIORI ELABORATI

Il migliore saggio breve per la categoria “Studenti” e, a discrezionalità della Commissione Giudicante, fino a ulteriori 2 Menzioni d’onore, saranno pubblicati sulla rivista giuridica online Ius in itinere

Sempre sulla stessa rivista giuridica online, verrà pubblicato l’abstract della migliore tesi per la categoria “Neolaureati” e, a discrezionalità della Commissione Giudicante, fino a ulteriori 2 Menzioni d’onore.

PUBBLICAZIONE DEI MIGLIORI ELABORATI

Il migliore saggio breve per la categoria “Studenti” e, a discrezionalità della Commissione Giudicante, fino a ulteriori 2 Menzioni d’onore, saranno pubblicati sulla rivista giuridica online Ius in itinere

Sempre sulla stessa rivista giuridica online, verrà pubblicato l’abstract della migliore tesi per la categoria “Neolaureati” e, a discrezionalità della Commissione Giudicante, fino a ulteriori 2 Menzioni d’onore.

Le candidature devono essere inoltrate entro le ore 14:00 del 31 maggio, compilando il relativo form di iscrizione. Ciascun candidato può presentare una sola candidatura, a pena di esclusione dalla partecipazione al Premio di tutti gli elaborati successivi al primo.

PER LA CATEGORIA STUDENTI

Dovranno essere allegati anche:

  1. copia della carta d’identità (fronte e retro) o del passaporto;
  2. breve descrizione delle motivazioni per cui si presenta la candidatura (max 3.000 caratteri);
  3. breve Curriculum Vitae del candidato;
  4. certificato di carriera rilasciato dall’Università riportante la media ponderata dei voti e gli esami sostenuti alla data di presentazione della domanda o documento equipollente;
  5. abstract del saggio per cui si presenta la candidatura (max 2.500 caratteri);
  6. testo completo del saggio per cui si presenta la candidatura (max 15.000 caratteri).

PER LA CATEGORIA NEOLAUREATI

Dovranno essere allegati anche:

  1. copia della carta d’identità (fronte e retro) o del passaporto;
  2. breve descrizione delle motivazioni per cui si presenta la candidatura (max 3.000 caratteri);
  3. breve Curriculum Vitae del candidato;
  4. certificato di carriera rilasciato dall’Università riportante la media dei voti e gli esami sostenuti alla data di presentazione della domanda o documento equipollente;
  5. abstract della tesi di laurea per cui si presenta la candidatura (max 2.500 caratteri);
  6. testo completo della tesi di laurea per cui si presenta la candidatura;

La Commissione Giudicante potrà richiedere eventuale ulteriore documentazione a supporto della veridicità dei dati forniti dai candidati.

Le candidature devono essere inoltrate entro le ore 14:00 del 31 maggio, compilando il relativo form di iscrizione. Ciascun candidato può presentare una sola candidatura, a pena di esclusione dalla partecipazione al Premio di tutti gli elaborati successivi al primo.

PER LA CATEGORIA STUDENTI

Dovranno essere allegati anche:

  1. copia della carta d’identità (fronte e retro) o del passaporto;
  2. breve descrizione delle motivazioni per cui si presenta la candidatura (max 3.000 caratteri);
  3. breve Curriculum Vitae del candidato;
  4. certificato di carriera rilasciato dall’Università riportante la media ponderata dei voti e gli esami sostenuti alla data di presentazione della domanda o documento equipollente;
  5. abstract del saggio per cui si presenta la candidatura (max 2.500 caratteri);
  6. testo completo del saggio per cui si presenta la candidatura (max 15.000 caratteri).

PER LA CATEGORIA NEOLAUREATI

Dovranno essere allegati anche:

  1. copia della carta d’identità (fronte e retro) o del passaporto;
  2. breve descrizione delle motivazioni per cui si presenta la candidatura (max 3.000 caratteri);
  3. breve Curriculum Vitae del candidato;
  4. certificato di carriera rilasciato dall’Università riportante la media dei voti e gli esami sostenuti alla data di presentazione della domanda o documento equipollente;
  5. abstract della tesi di laurea per cui si presenta la candidatura (max 2.500 caratteri);
  6. testo completo della tesi di laurea per cui si presenta la candidatura;

La Commissione Giudicante potrà richiedere eventuale ulteriore documentazione a supporto della veridicità dei dati forniti dai candidati.

COMMISSIONE GIUDICANTE

L’assegnazione è disposta a seguito della valutazione delle candidature presentate per ciascuna delle due categorie di Premio da parte della Commissione Giudicante del Premio di Studio di ELSA Italia, nominata dal Consiglio Direttivo Nazionale di ELSA Italia ai sensi della delibera del 26 marzo 2021 dello stesso.

La Commissione Giudicante è composta da:

  • Avv. Antonio Rocco Amato;
  • Avv. Giovanni Alampi;
  • Dott. Simone Cedrola;
  • Avv. Francesco Creaco;
  • Avv. Giuliano Di Pardo;
  • Avv. Salvatore Di Pardo;
  • Avv. Carmelina Giglia;
  • Dott. Riccardo Guarino;
  • Avv. Prof. Vincenzo Maiello;
  • Avv. Delia Orabona;
  • Avv. Claudio Piombo;
  • Avv. e Mediatore Angelo Santi;
  • Avv. Giancarlo Scarpelli;
  • Avv. Pierluigi Serra;
  • Avv. Simone Maria Totaro;
  • Avv. Giorgio Varano;
  • Avv. Giuseppe Ventura;
  • Avv. Marco Zincani.

COMMISSIONE GIUDICANTE

L’assegnazione è disposta a seguito della valutazione delle candidature presentate per ciascuna delle due categorie di Premio da parte della Commissione Giudicante del Premio di Studio di ELSA Italia, nominata dal Consiglio Direttivo Nazionale di ELSA Italia ai sensi della delibera del 26 marzo 2021 dello stesso.

La Commissione Giudicante è composta da:

  • Avv. Antonio Rocco Amato;
  • Avv. Giovanni Alampi;
  • Dott. Simone Cedrola;
  • Avv. Francesco Creaco;
  • Avv. Giuliano Di Pardo;
  • Avv. Salvatore Di Pardo;
  • Avv. Carmelina Giglia;
  • Dott. Riccardo Guarino;
  • Avv. Prof. Vincenzo Maiello;
  • Avv. Delia Orabona;
  • Avv. Claudio Piombo;
  • Avv. e Mediatore Angelo Santi;
  • Avv. Giancarlo Scarpelli;
  • Avv. Pierluigi Serra;
  • Avv. Simone Maria Totaro;
  • Avv. Giorgio Varano;
  • Avv. Giuseppe Ventura;
  • Avv. Marco Zincani.

L’indirizzo e-mail di riferimento per qualunque informazione e/o necessità è il seguente: premiobaffi@it.elsa.org.