Le Sezioni Locali di ELSA Bologna ed ELSA Ravenna, in occasione dello Human Rights Day, presentano la prima Local Essay Competition, dal titolo “Democrazie interrotte: come tutelare i diritti umani e i loro difensori nella crisi dello stato di diritto?”

Il tema della competizione verrà approfondito durante la Conferenza di lancio, che si terrà il 10 dicembre alle ore 15 sulla piattaforma Zoom, per assistervi basterà iscriversi all’apposito form di iscrizione. La partecipazione alla conferenza è fortemente consigliata a tutti coloro che intendono prendere parte all’Essay Competition.

L’idea prende vita da una dichiarazione adottata dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite:

I diritti umani, lo stato di diritto e la democrazia sono interconnessi, si alimentano a vicenda e appartengono ai valori e ai principi fondamentali universali e indivisibili delle Nazioni Unite”.

La conferenza, organizzata in collaborazione con Amnesty International Unibo, avrà ad oggetto tematiche quali la violazione dei diritti umani e delle libertà fondamentali a seguito della crisi della democrazia e dello stato di diritto e approfondirà il tema scelto per l’ Essay Competition. 

L’evento, moderato da Lorenza Mola, Professoressa di Diritto Internazionale presso l’Università di Torino, vedrà coinvolti i membri del Collegio Giudicante della Competition, che si sono occupati anche della stesura della traccia.

Nello specifico, gli ospiti saranno:

  • Attila Tanzi, Professore di Diritto Internazionale presso l’Università di Bologna, che si occuperà di introdurre le tematiche principali dell’evento;
  • Francesco Biagi, Docente di Comparative Constitutionalism presso l’Università di Bologna, il cui intervento è intitolato “Pandemia e crisi dello Stato costituzionale: alcune riflessioni sui casi di Ungheria e Polonia”;
  • Corrado Caruso, Professore di Diritto Costituzionale presso l’Università di Bologna, che analizzerà il tema analizzando il contrasto alla pandemia nell’ordinamento interno: “limiti o tutela dei diritti fondamentali?”;
  • Antonio Marchesi, Professore di Diritto Internazionale presso l’Università di Teramo ed ex Presidente di Amnesty International Italia, fornirà invece un’ottica umanitaria e internazionale, soffermandosi sul ruolo degli “Human Rights Defenders”, difensori dei diritti umani.
Come partecipare all’Essay Competition?

La competizione è aperta a tutti gli studenti iscritti alla facoltà di Giurisprudenza, nonché ai laureati in Giurisprudenza da non più di sei mesi alla data di iscrizione alla competizione.

Per i soci di una delle Sezioni Locali di ELSA Italia la partecipazione è gratuita, per coloro che non sono soci ELSA è previsto il pagamento di una quota di iscrizione di €5.

Le iscrizioni resteranno aperte dal 10 dicembre al 10 gennaio 2021, per iscriversi basterà compilare l’apposito form.

I partecipanti dovranno redigere il proprio contributo singolarmente o a gruppi di due e inviarlo entro e non oltre il giorno 31 gennaio p.v in duplice copia – una in formato elettronico non modificabile PDF e una in formato Word – alla seguente mail: essay.bolognaravenna@it.elsa.org

La squadra vincitrice della competizione otterrà come premio la pubblicazione del contributo nella rivista Ius in Itinere.

È necessario leggere attentamente la traccia e consultare il Regolamento per poter partecipare correttamente alla competizione.