REGOLAMENTO ELSA ITALY AWARDS

Scaricabile qui

 

CAPO I – DISPOSIZIONI GENERALI

Art. 1

Gli ELSA Italy Awards sono istituiti da ELSA Italia al fine di premiare le eccellenze fra gli studenti di giurisprudenza, i giovani professionisti e gli studi legali presenti nel panorama nazionale.

Essi concorrono tramite la redazione di un contributo scientifico su una tematica giuridica assegnata o sulla base dei risultati raggiunti durante l’ultimo anno di attività professionale.

 

Art. 2

ELSA Italia è responsabile della scelta delle categorie della competizione, dell’individuazione dei membri del Comitato Scientifico e della Commissione Giudicatrice, della fissazione della timeline della competizione e dei criteri di valutazione dei contributi.

Il Comitato Scientifico è responsabile della formulazione delle tracce da sviluppare nei contributi. La Commissione Giudicatrice è responsabile della valutazione dei contributi e dell’attribuzione dei relativi punteggi.

 

Art. 3

Il presente regolamento si applica ad ogni fase della competizione e deve essere rispettato da ELSA Italia, in qualità di organizzatore, dal Comitato Scientifico, dalla Commissione Giudicatrice e da tutti i partecipanti.

 

 CAPO II – STRUTTURA DELLA COMPETIZIONE

 Art. 4

La competizione si suddivide in tre gruppi di categorie:

  • Premi Individuali agli studenti, individuati sulla base della redazione di un saggio giuridico;
  • Premi Individuali ai praticanti avvocati ed avvocati, anch’essi attribuiti sulla base della redazione di un saggio giuridico;
  • Premi agli Studi Legali, sulla base di determinati parametri all’uopo dagli stessi certificati.

Ogni studente potrà concorrere al massimo per una categoria del suo gruppo. Ogni praticante o avvocato potrà concorrere al massimo per una categoria per ognuno dei gruppi di cui ai numeri 2 e 3 del comma precedente.

 

Art. 5

Le categorie di cui al comma primo, numero 1) dell’art.4 del presente Regolamento sono:

  1. Corporate Law;
  2. Criminal Law;
  3. European Union Law.

 

Le categorie di cui al comma primo, numero 2 dell’art.4 del presente Regolamento sono:

  1. Corporate Law;
  2. Banking & Finance;
  3. Criminal Law;
  4. Tax Law;
  5. Administrative Law;
  6. Family & Children;
  7. Environmental Law.

 

Le categorie di cui al comma primo, numero 3) dell’art.4 del presente Regolamento sono:

  1. Pro bono work;
  2. Gender equality;
  3. Young talents;
  4. Cultural diversity;
  5. Best growth;
  6. Youngest law firm;
  7. Class actions.

 

CAPO III – PARTECIPAZIONE ALLA COMPETIZIONE

 Art. 6

Possono partecipare agli ELSA Italy Awards tutti gli studenti, i praticanti avvocati e giovani professionisti di età massima di 30 (trenta) anni alla data di iscrizione. Tale limite vale per le prime due aree di categorie di cui all’art. 5 del presente Regolamento.

 

Art. 7

La quota di iscrizione per i partecipanti alle categorie appartenenti ai gruppi di cui ai nn. 1) e 2) al primo comma dell’art. 4 del presente regolamento è di 100,00 € (cento euro).

La quota di iscrizione per i partecipanti alle categorie appartenenti ai gruppi di cui al numero 3) al primo comma dell’art. 4 del presente regolamento è di 500,00€ (cinquecentoeuro).

ELSA Italia comunicherà le modalità e i tempi di versamento della quota e ne darà comunicazione tramite il materiale informativo dell’evento.

In caso di rinuncia o di qualsiasi altro impedimento, la quota di partecipazione non sarà restituita.

 

Art. 8

Al fine di formalizzare la propria registrazione alla competizione, i partecipanti o gli studi legali sono tenuti a compilare apposito modulo presente sul sito web, contenente i propri dati e recapiti e rispettivamente la categoria scelta e gli indici di valutazione di cui al terzo comma dell’articolo 5 del presente Regolamento.

I partecipanti o gli studi legali dovranno versare la quota di partecipazione sul conto corrente di ELSA Italia entro e non oltre le 48 ore dalla compilazione del modulo ed inviare contestualmente ricevuta di ordine di bonifico all’indirizzo awards@elsa-italy.org con indicazione del nome e cognome o del nome dello studio legale.

Il mancato invio della ricevuta di bonifico nel termine stabilito comporta annullamento dell’iscrizione.

A seguito del perfezionamento dell’iscrizione, a ciascun partecipante e a ciascuno studio legale sarà assegnato un codice identificativo.

 

Art. 9

Una volta chiusa la fase di iscrizione, ELSA Italia comunicherà ai partecipanti di cui all’art. 4, co. 1, nn. 1) e 2), le tracce sulla base delle quali redigere il contributo.

I partecipanti dovranno inviare all’indirizzo awards@elsa-italy.org il contributo redatto in duplice copia, una in formato .pdf e una in formato Word entro il termine perentorio assegnato. Il nome del file e l’oggetto della mail dovranno contenere l’indicazione “ELSA Italy Awards” ed il codice identificativo assegnato.

 

Art. 10

Il contributo non deve contenere, pena esclusione dalla competizione, alcun riferimento alle generalità o alla provenienza del concorrente.

Non saranno presi in considerazione contributi pervenuti oltre il termine perentorio assegnato.

 

Art. 11

I contributi dovranno essere redatti in carattere Garamond, dimensione 12, interlinea 1,5; margini 2,54 in tutte le direzioni. Per gli eventuali titoli e paragrafi, dovrà essere utilizzato il carattere Garamond, dimensione 14. Ogni pagina del contributo dovrà essere numerata.

Per le eventuali note a piè di pagina dovrà essere utilizzato il carattere Garamond, dimensione 11, interlinea singola.

I contributi non dovranno eccedere il numero di 5 pagine.

 

Art. 12

I contributi devono avere carattere originale e non essere mai stati oggetto di precedente pubblicazione pena l’esclusione dalla competizione.

È fatto il più stretto divieto ai partecipanti di produrre contributi il cui contenuto sia in tutto o in parte frutto del lavoro di soggetti esterni. In caso di accertata violazione, il Comitato Scientifico o il Collegio Giudicante adotteranno, a proprio insindacabile giudizio, gli opportuni provvedimenti, inclusa la squalifica del concorrente.

 

 Art. 13

ELSA Italia inoltra i contributi alla Commissione Giudicatrice, senza entrare nel merito della valutazione degli stessi.

A ciascun contributo verrà attribuito dalla Commissione Giudicatrice un punteggio espresso in centesimi, sulla base dei seguenti criteri:

  • chiarezza e coerenza dell’esposizione;
  • struttura delle argomentazioni;
  • originalità del contenuto;
  • qualità delle ricerche e conoscenza della giurisprudenza;
  • stile dell’esposizione.

 

Art. 14

ELSA Italia ed il suo Media Partner valuteranno la veridicità delle attestazioni nelle candidature di cui all’articolo 4, co., 1 n. 3), del presente Regolamento.

Sulla base dei dati dichiarati, attribuiranno a ciascuno studio legale un punteggio in centesimi, sulla base di specifici criteri per ciascuna delle categorie.

 

CAPO IV – DISPOSIZIONI FINALI

 Art. 15

ELSA Italia provvederà all’annuncio dei primi tre classificati per ogni categoria, senza specificazione dei singoli risultati, tramite comunicazione inviata a ciascun partecipante, di modo da consentire ai medesimi di presenziare alla premiazione finale, della quale vengono forniti i dettagli. ELSA Italia si impegna a concludere con le valutazioni in tempo congruo a consentire agli invitati di partecipare alla cerimonia.

Il mancato ritiro del riconoscimento durante la serata da parte di un rappresentante istituzionale dello Studio o del diretto interessato o di un suo delegato sarà irrevocabilmente intesa quale rinuncia al riconoscimento che, in tale ipotesi, sarà automaticamente assegnato al professionista o allo studio classificatosi immediatamente dopo al rinunciatario.

Il riconoscimento non avrà alcun valore economico, trattandosi di un riconoscimento pubblico di natura meramente simbolica.

 

Art. 16

Ad ogni concorrente sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

 

Art. 17

Tutti i partecipanti sono tenuti all’osservanza del presente Regolamento, di cui dichiarano di accettarne le relative disposizioni per il solo fatto della loro iscrizione alla competizione. In caso di grave violazione, ELSA Italia adotta i provvedimenti del caso, inclusa la squalifica.

 

Art.  18

I partecipanti possono sottoporre ogni questione concernente il presente Regolamento ad ELSA Italia, sola competente a risolvere le questioni relative all’applicazione e all’interpretazione del medesimo. Le sue decisioni sono insindacabili.

Sono altresì insindacabili le valutazioni e le decisioni del Comitato Scientifico e del Collegio Giudicante.

 

Art. 19

ELSA Italia può annullare l’evento in caso di mancato raggiungimento di un numero minimo di partecipanti. La delibera di annullamento verrà comunicata sui canali dell’associazione quali sito web www.elsa-italy.org e Facebook Official Page. In tal caso saranno restituite tutte le quote versate dagli iscritti al momento dell’annullamento e quelle che dovessero pervenire successivamente.