Pensa ad un viaggio improvviso, nella fretta di una borsa di studio vinta o di una chiamata per uno stage in un posto lontano dal proprio domicilio abituale.

Arrivare, trovare una sistemazione, comprendere il prima possibile i meccanismi ed i trasporti della nuova città in cui si dimora; ambientarsi, sentirsi parte integrante del nuovo luogo, che rimanga fisso per un tempo lungo o breve, per sei mesi di ERASMUS o di tirocinio o per una trasferta di lavoro o per un week-end di vacanza.

ELSA, prima d’ogni altra cosa, è la famiglia che Ti permette di giungere in 44 Paesi ed in circa 300 località e sentirTi subito a casa con un messaggio, al massimo due.

Con una tessera che vale un anno, fatta a Catania, a Dublino o a San Pietroburgo, Tu sei uno di 40000, e Ti si apriranno tutte le porte di questa incredibile famiglia, costituente uno dei più strutturati ed efficaci network del mondo.

Studenti e giovani laureati in materie giuridiche che perseguono la vision di un mondo giusto in cui ci sia rispetto per la dignità umana e la diversità culturale; diffondono il sentimento dei diritti umani; combattono ogni giorno per avvicinarsi al mondo post-universitario con una preparazione adeguata che implementi la pura didattica, troppo spesso totalmente e meramente teorica negli insegnamenti.

Ed è così che, condividendo idee e realizzando progetti, i ragazzi di ELSA organizzano simulazioni processuali, negoziali e contrattuali locali, nazionali ed internazionali; colloqui d’orientamento professionale; seminari e conferenze; tirocini retribuiti all’estero e nel proprio Paese; summer law schools; visite e delegazioni presso le più importanti istituzioni italiane ed europee; gruppi di ricerca legale finalizzati alla pubblicazione degli elaborati; competizioni su saggi giuridici e tanto, troppo altro.

Collegati da Bruxelles, dove dimora l’International Board di ELSA, ai 44 Paesi membri, a loro volta sintesi delle innumerevoli Sezioni locali, gli ELSA members cercano di costruire un futuro migliore per loro stessi e per i loro colleghi giuristi, per formare figure altamente qualificate pronte alla terribile competitività del mercato globale dei nostri giorni.

Il tutto condito dal tipico spirito associativo di un manipolo di giovani sognatori, consci di essere stati educati e cresciuti per inseguire un’Europa unita nel rispetto dei valori fondamentali degli ordinamenti giuridici democratici, solidale con i suoi popoli e finalmente in grado di esprimere un’unità d’intenti che portasse gli Europei a diventare nazione come mai prima.

Oggi, mentre sembra tristemente sfumare quel grande sogno cullato per almeno vent’anni, quell’Europa solidale, unita ed indivisibile è ELSA.

Se anche Tu la stai cercando, è qui che la troverai.

Simone Maria Totaro

Presidente ELSA Italia